Consigli culinari per amanti complicati

May 4, 2016
in Category: Pasta&food
786
Consigli culinari per amanti complicati

Consigli culinari per amanti complicati

C’è chi non può fare a meno di complicarsi la vita, e anche quando tutto fila liscio deve chiedersi il perché. Succede così anche nell’amore. Gli amanti complicati, infatti, hanno la necessità di parlarsi addosso fino allo sfinimento, mettendo in preventivo ore e ore di “lettino”, che non ha nulla a che fare con quell’altro tipo di letto a cui gli innamorati più semplici pensano ripetutamente e con piacere.

Per soddisfare le esigenze culinarie degli amanti complicati serve un primo, un secondo e un dolce. Del resto è lunga la strada per arrivare al massimo del piacere e quasi sempre è piena di curve e stop improvvisi. Per primo si servirà un piatto di paccheri ripieni di ragù di carne passati al forno con besciamella e parmigiano reggiano. Un primo sostanzioso per mettere subito in chiaro che se si deve trovare la ragione che fa muovere il mondo (l’amore) è meglio farlo davanti a qualcosa di serio. Il secondo sarà un arrosto di vitello sfumato al vino rosso per iniziare lentamente ma inesorabilmente a inebriare i sensi: l’obiettivo finale è voler capire meno ma sentirsi di più. Togliere il comando alla testa, mandare avanti il corpo. Per concludere una tenerina al cioccolato, un dolce godurioso con una croccante crosta che va spaccata (eh sì, è ancora fatica…) per poter raggiungere il cuore caldo, dolce, avvolgente. Del resto, i complicati possono confermarlo, nulla è facile nella vita.

Share