Stimolanti frollini crudisti: ecco la ricetta

February 24, 2017
in Category: Pasta&food
739
Stimolanti frollini crudisti: ecco la ricetta

Stimolanti frollini crudisti: ecco la ricetta

Show cooking di raw food al Borgo Etico di Cesena con Giulia Pieri. La chef vegana ha preparato i frollini crudisti, biscottini non cotti, buoni per la colazione o per uno spuntino pomeridiano. E’ inutile dire che i frollini crudisti non sono come i biscotti che siamo abituati a mangiare. La consistenza è diversa, sono un po’ mollicci, molto simili alla pasta frolla non ancora cotta e il loro sapore è deciso, un po’ sabbioso per via dei prodotti che, non subendo cottura, restano integri, ma piacevole. Non nego che, come tutti i Giulia pierisapori diversi da quelli che siamo abituati ad assaggiare, al primo assaggio possano lasciare qualche perplessità. E’ un po’ quello che accade a chi inizia per scelta o per salute a mangiare senza sale. All’inizio tutti i piatti appaiono sciapi, senza sapore, poco entusiasmanti. Poi, dopo un po’, si iniziano a percepire nuovi sapori nell’alimento che si sta mangiando, apprezzando qualità che prima forse non venivano nemmeno considerate. Questo a dimostrazione che anche il gusto si può educare.
La stessa cosa mi è accaduta col frollino crudista di Giulia Pieri. L’ho messo in bocca e il primo assaggio l’ho trovato particolare, insolito. Poi al secondo morso ho iniziato a gustare l’acido del limone e la dolcezza del fico secco: un accordo simpatico e stimolante.
Insomma, è da provare. Credetemi.
Questa è la ricetta se volete provare a farli a casa vostra anche solo per curiosità.
Ingredienti per 15 circa
60 grammi di fichi secchi, 50 grammi di girasole, 80 grammi di farina di cocco + 30 grammi circa per spolverare, scorza e succo di limone non trattato, un pizzico di sale, 3 cucchiai di acqua.
Procedimento: almeno 4 o 5 ore prima della preparazione ammollare i semi di girasole e i fichi secchi. Sciacquate con cura i fichi e i semi e scolateli bene. Prendete il mixer e frullate tutti gli ingredienti insieme. Dovrete aggiungere acqua finché ricaverete un composto la cui consistenza è simile a una pasta frolla. A questa punto prendete il vostro impasto e stendete con un mattarello. Aiutatevi con un po’ di farina di cocco se l’impasto si attacca. Prendete la vostra forma preferita e date ai frollini la forma. Spolverateli con farina di cocco.

Share
, , , , ,