Il panettone al passito di Albana: una goloseria d’altri tempi firmata Leoni

December 10, 2018
in Category: Pasta&food
220
Il panettone al passito di Albana: una goloseria d’altri tempi firmata Leoni

Il panettone al passito di Albana: una goloseria d’altri tempi firmata Leoni

“Quando ero bambino, per Natale, in via del tutto eccezionale, i miei genitori mi facevano assaggiare cagnina e Albana dolce. Per me era uno dei momenti più belli. E’ da quei ricordi lì che sono andato ad attingere per realizzare il “Panettone al passito di Cagnina” e il “Panettone al passito di Albana”.

A parlare così è Roberto Leoni, maestro gelatiere e pasticciere, titolare delle due gelaterie Leoni, in via F.lli Bandiera e in via Savio, a Cesena. Attento alle materie prime, sperimentatore, ma soprattutto dotato dell’intuito romagnolo che lo rende coraggioso  ottimista, Roberto anche per Natale ha riservato due sorprese per i suoi clienti. La prima è il Panettone al passito di Albana,  arricchito dalla croccantezza dei fichi cotti al forno. La seconda è il Panettone al passito di Cagnina “La Castellana” maturata al sole di Bertinoro, realizzato con farina di castagne bio e farcito con uvette e Marron Glacé. Dolci di Natale unici e inimitabili non solo perché sono artigianali ma perché appartengono alla memoria, a quei sapori antichi e indimenticabili dei Natali romagnoli, dove sul tavolo, oltre al gioco delle carte, le chiacchiere e le battute dei più anziani, si confondevano i buoni profumi di uva passa, Cagnina e Albana. Se volete riassaporare un gusto antico, ma sempre attuale, fatevi un regalo unico.

Share