Consigli per una cena interattiva

October 24, 2016
in Category: Pasta&food
1200
Consigli per una cena interattiva

Consigli per una cena interattiva

Una cena che inizia con un po’ di salse spalmate sul pane nero per me è sempre un modo carino per accogliere gli ospiti. Toglie la cerimoniosità, nel caso ce ne fosse…, perché i commensali si servono da soli, prendono il coltello, il pezzo di pane e iniziano a operare. I vari colori e le consistenze stimolano la curiosità, rendono attivi e partecipi del gioco della cucina…

Ecco questo è un inizio interattivo. Per questo motivo, in un periodo in cui tutto è social voglio condividere con voi due salse veloci e gustose che preparo spesso per aprire una serata informale e senza carne. La prima è a base di tonno e l’altra di funghi. E’ vero che una è più estiva e l’altra più autunnale, ma se ci sono dei bambini siete sicuri che almeno una la mangeranno.

Quella al tonno è realizzabile in due minuti. Non parlatene ai veri chef perché storceranno la bocca, ma a volte bisogna anche sapersi arrangiare con quello che si ha: Aprite una scatoletta di tonno, una confezione di robiola e un pugno di capperi sotto sale (dissalati a metà). Mettete tutto nel frullatore e verrà fuori una spuma da leccarsi i baffi. Ottima con il pane caldo nero ma (in versione estiva) anche con un pinzimonio di verdure crude .

L’altra è una salsa per crostini ai funghi. Prendere una decina di funghi champignon e quattro porcini surgelati (o freschi è ancora meglio). Mettere un po’ di aglio nella padella insieme all’olio e ai funghi tagliati. Lasciar cuocere un po’ nella loro acqua col coperchio e aggiungere un mezzo dado senza glutammato. A cottura ultimata frullare. Nel frattempo fare una veloce e casalinga besciamella. Prendere una noce di burro farla sciogliere in una casseruola a fuoco lento e aggiungere un po’ di farina. Girare velocemente con una frusta per evitare la formazione di grumi e piano piano aggiungere del latte. A cottura ultimata salare. Unire funghi frullati non completamente alla besciamella (non troppo liquida) e la crema che esce sarà ottima da spalmare sui crostini ma anche da utilizzare come sugo per delle tagliatelle veloci.

E se, visto che ci siete, volete fare una cena completa potete aggiungere un secondo robusto composto da insalata belga scottata e messa in forno con mozzarella e parmigiano sopra per la crosta, delle crocchette di tonno e zenzero (con ricotta, parmigiano, tonno, zenzero grattugiato, un uovo e pangrattato) messe al forno e patate arrosto. Per dolce? Castagne bollite, ottime in questo periodo. Si cuociono con finocchio, alloro e sale per una buona ora e poi si spelano. Chi vuole le può accompagnare a un buon liquore.

Share
, , , ,